Via Roma, 58 – Pomigliano d’Arco (NA)

FisioVita - Noemi Russo  >  Consigli Utili   >  ARTROSI NELL’ANZIANO – COSA TI AIUTA?

ARTROSI NELL’ANZIANO – COSA TI AIUTA?

L’artrosi è un processo degenerativo naturale che colpisce le articolazioni e porta al progressivo consumo della cartilagine, accompagnato da deformazione ossea. La cartilagine è un tessuto che riduce l’attrito fra le ossa e che quando si danneggia per usura perde la sua elasticità, diviene più rigida e più facilmente danneggiabile. Oltre al deterioramento della cartilagine, i tendini e i legamenti dell’articolazione si infiammano causando dolore.

 

 

Le zone maggiormente colpite sono:

  • colonna vertebrale
  • anca
  • ginocchio
  • spalle

È un processo di invecchiamento fisiologico e naturale, che si manifesta in base all’età con gravità diverse.
Se la condizione peggiora le ossa possono arrivare a sfregarsi l’un l‘altra provocando dolore, gonfiore e rigidità e si possono anche formare beccucci ossei detti “osteofiti” spesso visibili a livello delle mani.

 

HAI MAI AVUTO QUESTI SINTOMI?

I sintomi tipici, iniziano a partire dai 50 anni, sono più frequenti nelle donne in post-menopausa. Il dolore articolare, la rigidità dei movimenti, il gonfiore, la sensazione di sabbia tra le ossa sono i campanelli d’allarme.

 

 

 
 
 
 

COSA PUO’ AIUTARTI?

Ad oggi non c’è una cura definitiva e risolutiva per l’artrosi. La terapia principale è quella analgesica, con somministrazione di antidolorifici al bisogno per limitare il dolore e permettere il movimento articolare. Solo nei casi più gravi si necessita un trattamento chirurgico con il posizionamento di una protesi. Eventualmente è possibile effettuare cicli di infiltrazioni con acido ialuronico associato a trattamento conservativi fisioterapici.

 

COSA PUO’ AIUTARTI DI PIU’?

Se non possiamo guarire l’articolazione, possiamo far funzionare meglio tutto quello che ci sta attorno! Con la fisioterapia, l’esercizio terapeutico e la ginnastica mirati sarai in grado di migliorare l’elasticità muscolare, aumentare la lubrificazione articolare e la circolazione nella zona trattata.

 

Un esempio per capire meglio

Prova ad indossare una maglietta di due taglie più piccola e a muovere braccia e spalle, ecco la sensazione che stai sentendo “che tira” è proprio quella che succede ai muscoli quando non sono adeguatamente elastici e  tonici.

 

Prova subito gli effetti benefici sul tuo corpo e cosa si prova a non convivere più col dolore!!

 

Per ulteriori informazioni, contattaci!

 

No Comments

Leave a Reply