Via Roma, 58 – Pomigliano d’Arco (NA)

FisioVita - Noemi Russo  >  Logopedista
Logopedista
CHE COS’È?

La riabilitazione uro-ginecologica si occupa della prevenzione e della cura delle disfunzioni a carico del pavimento pelvico al fine di ripristinare l’ integrità e la funzionalità del sistema genito-urinario-anale.

 

IN COSA CONSISTE?

Ogni seduta di riabilitazione prevede diverse modalità terapeutiche che si suddividono in:

  • Strumentali:
    • Elettrostimolazione: stimolazione passiva e indolore della muscolatura pelvica che favorisce il recupero della forza muscolare e riduce i sintomi dolorosi nella sindrome del dolore pelvico;
    • Biofeedback: un apparecchio elettrico in grado di trasformare un segnale biologico (contrazione muscolare) in una traccia visiva o sonora, attraverso una rilevazione elettromiografica;
    • Ultrasuoni: Corrente ad emissione continua o alternata che ottiene un effetto termico-meccanico attraverso un micro-massaggio della zona trattata.
  • Manuali:
    • Chinesiterapia pelvi-perineale: tecniche di manipolazione mirate alla presa di coscienza, al rilassamento e/o alla tonificazione del perineo;
    • Tecniche di ginnastica respiratoria: mobilizzazioni diaframmatiche, respirazione addominale.

 

A CHI È RIVOLTA?
  • Donne nel Post-partum;
  • Incontinenza urinaria (da sforzo, da urgenza e mista) nell’uomo e nella donna, anche dopo intervento chirurgico;
  • Vescica iperattiva (Urgenza minzionale);
  • Prolasso genitale di grado lieve;
  • Incontinenza fecale e stipsi;
  • Turbe dell’attività sessuale (dolore, disturbi dell’erezione, vaginismo);
  • Dolore pelvico cronico (Neuropatia del pudendo);
  • Prima e dopo chirurgia pelvica (prolassi).

 

CONTROINDICAZIONI

L’applicazione strumentale è assolutamente controindicata in gravidanza, ai portatori di pacemacker cardiaco, in caso di neoplasie loco-regionali, denervazione totale periferica e infezioni locali.

 

FREQUENZA DEI TRATTAMENTI

Il trattamento prevede generalmente una frequenza monosettimanale, dalla durata di circa 1 ora, per un totale di 12-15 sedute.
Tuttavia la frequenza delle sedute è stabilita dopo un’attenta valutazione clinica della patologia.

 

Per ulteriori informazioni, contattaci!

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.